INCONTRI DI FORMAZIONE

QUATTRO INCONTRI DI FORMAZIONE

Si è tenuto sabato 7 ottobre il primo dei quattro incontri di formazione, voluti e  programmati dal consiglio di sezione, per chi all’ interno dell’ Associazione ha ruoli di responsabilità  e intende essere accompagnato nel proprio impegno. Gli incontri sono  tenuti da delegati  del Centro Camilliano di Formazione con sede a Verona.

Il primo incontro guidato dalla Dr.ssa Malaika Ribolati, ha visto momenti teorici alternati a riflessioni personali e lavori di gruppo e ha avuto come tema:
Cosa significa essere volontario oggi?         Una sfida tra gratuità  e complessità.

Gli altri incontri sono programmati e fissati per:

  • Sabato 4 novembre 2017: l’ arte di essere leader: lo sviluppo di una leadership positiva finalizzata alla promozione del benessere individuale ed organizzativo;
  • Sabato 17 marzo 2018: per una comunicazione di gruppo intrisa di assertività : apprendere a comunicare con efficacia e responsabilità;
  • Sabato 14 aprile 2018: incontrare la fragilità  tra limite e risorsa.

PELLEGRINAGGIO A FATIMA

Prosegue magnificamente il pellegrinaggio del Triveneto nel centenario delle apparizioni.

BUONA CONTINUAZIONE!!!

 

DAL TRIVENETO IL PELLEGRINAGGIO NAZIONALE CON CIRCA 500 PELLEGRINI

Rientrati i partecipanti al pellegrinaggio nazionale.
Si è concluso con rientro in quasi perfetto orario; dopo lo snervante viaggio di andata, il clima, l’atmosfera del Santuario e l’aria che si respira, hanno fatto dimenticare la stanchezza e tutti sono rientrati “caricati” e pieni di gioia.

Vedi foto:

 

Rientrati i pellegrini di BELLUNO

Con una partecipata S. Messa , presieduta dal Vescovo S. Ecc. Mons. Renato Marangoni e concelebrata dai Sacerdoti presenti, si è concluso presso la chiesa parrocchiale di Lourdes il pellegrinaggio della sottosezione di Belluno dal 3 al 9 settembre sc.

I pellegrini hanno avuto così la possibilità  di visitare le due importanti icone custodite nella chiesa parrocchiale:
L’ originale fonte battesimale dove Bernadette ricevette il battesimo subito dopo la nascita;
Il sarcofago con la tomba dell’ abbè Peyramale, al quale Bernadette va a riferire il nome della bella Signora: ” Io sono l’ Immacolata Concezione”.

Vedi foto:

INCONTRO FORMATIVO IL 14 OTTOBRE

COME IL SAMARITANO…. VA E ANCHE TU FA LO STESSO.

Riuscito e partecipato l’ incontro formativo organizzato dalla sezione triveneta sabato 14 ottobre sc. a Padova -Quartiere Mandria – presso Opera Immacolata Concezione. A don Mauro Santoro, assistente spirituale del Centro Fondazione Don Gnocchi di Milano e in sostituzione di suor Veronica Donatello impossibilitata ad intervenire, il compito di trattare il tema: Come il Samaritano… Va e anche tu fa lo stesso. Con la sua carica di entusiasmo e la sua profonda convinzione e vocazione di volontario tra le persone in difficoltà , don Mauro ha suscitato l’ entusiasmo dei volontari unitalsiani presenti all’ incontro.

Tali incontri, che vorremmo diventassero oasi di riflessione e di discernimento lungo il nostro cammino unitalsiano, servono proprio a fornire quelli elementi di base che devono servirci a crescere e a far crescere, a educarci e ad educare, nell’ottica di un servizio sempre più efficace dal punto di vista delle sue radici e dei modi per attuarlo al meglio

A Mons. Dino De Antoni, vescovo emerito di Gorizia e assistente spirituale della sezione triveneta, il compito di concludere l’ incontro; con l’ invito a tutti di “guardare dentro, guardare oltre, guardare in alto” e di farsi prendere per mano dal samaritano, ha salutato con l’ augurio “SIA PACE IN QUESTA CASA”.

 

 

 

Unitalsi TREVISO a Lourdes

Festa di fine pellegrinaggio piena di gioia con i giovani.

Altre foto del pellegrinaggio:

Lettera pubblicata sul Gazzettino di TV:

Relazioni incontri Animatori per Pellegrinaggi del 2017

Pubblichiamo le relazioni relative agli incontri degli animatori in preparazione ai Pellegrinaggi regionali del 2017:

Relazione Animatori Gorizia, Udine, Trieste

Relazione Animatori Adria, Bolzano, Padova, Rovigo, Venezia, Vittorio Veneto

PELLEGRINAGGIO A FATIMA PER IL CENTENARIO DELLE APPARIZIONI

Cari pellegrini, malgrado il caldo eccessivo ( 35/36 gradi ogni giorno) il pellegrinaggio a Fatima nel 1° centenario delle apparizioni, diventi una refrigerante occasione per la vostra fede.

Questo il saluto ai 23 gruppi di italiani, tra cui noi dell’Unitalsi, che il vescovo di Fatima  mons. Antonio Marto, ha fatto a conclusione della messa internazionale di domenica 13 agosto, presieduta dal Card. Rino Fisichella, in un piazza gremita di migliaia di pellegrini. Sempre commovente lo sventolio di migliaia di fazzoletti bianchi, per salutare la  Madonna che lascia l’altare.

Quattro giornate intense di preghiera e di visita personale alla cappellina delle apparizioni, di partecipazioni alle varie cerimonie proposte dal Santuario, nell’anniversario della 4^ apparizione, in particolare al Rosario e alla fiaccolata serale. Non sono mancate poi le visite ad alcuni luoghi e monasteri nei dintorni di Fatima.

Le quattro tappe dell’itinerario giubilare proposto ai pellegrini per quest’anno celebrativo del centenario, sono state per tutti di aiuto per il rinnovo della professione di fede e di preghiera per il Successore di Pietro, per la recita del Rosario, e per la pace.

Tutti pieni di gioia e di entusiasmo i 48 pellegrini a loro rientro dal pellegrinaggio, hanno manifestato il  vivo desiderio di partecipare anche al 2° centenario.

Vedi foto:

Sono programmati altri due pellegrinaggi nel mese di ottobre:

  • 13 – 19 ottobre in aereo con visita a Santiago;
  • 11 – 22 ottobre  in pullman con visita a Santiago e Lourdes.

Per entrambi i pellegrinaggi i posti sono esauriti e si raccolgo adesioni in lista d’ attesa.

PELLEGRINAGGIO NAZIONALE 2017

SARÀ DAL 20 AL 26 SETTEMBRE IN TRENO e sarà fatto assieme alla Sezione  Emilia Romagna. Alla nostra sezione Triveneta saranno riservate 4 carrozze cuccette e una barellata. Si spera di avere la  disponibilità di circa 250 posti e se le richieste saranno superiori, non escludiamo la possibilità di aggiungere anche qualche pullman.  Il treno parte dalla stazione di Venezia, ferma a Padova, Vicenza e Verona.  Come Triveneta non abbiamo prenotato nessun volo ma se ci sono   delle richieste, possiamo sempre appoggiarci alla Sezione Emilia Romagna (ovviamente fino ad esaurimento posti). La partenza sarà dall’aeroporto di Bologna.

Informazioni e prenotazioni presso le sottosezioni. Meglio affrettarsi…

NOMINATO A LORETO IL NUOVO ARCIVESCOVO

MONSIGNOR FABIO DAL CIN,  IL NUOVO ARCIVESCOVO PRELATO DI LORETO E DELEGATO PONTIFICIO PER IL SANTUARIO LAURETANO E PER LA BASILICA DI SANT’ANTONIO.

Papa Francesco ha nominato nuovo arcivescovo prelato di Loreto e delegato pontificio per il Santuario Lauretano, nonché delegato pontificio per la Basilica di Sant’Antonio in Padova, mons. Fabio Dal Cin, 52 anni, della Diocesi di Vittorio Veneto, finora officiale della Congregazione per i Vescovi. Succede a mons. Giovanni Tonucci che lascia per raggiunti limiti di età.

Nato a Vittorio Veneto nel 1965, don Fabio è stato ordinato sacerdote nel 1990 nella chiesa parrocchiale di Sarmede (TV). Per otto anni è stato vicario parrocchiale di Motta di Livenza (TV) e dal 1998 al 2000 animatore della Comunità Giovanile del seminario diocesano. Prima di assumere nel 2007 il servizio presso la Santa Sede nella Congregazione per i Vescovi, ha ricoperto altri ruoli di responsabilità in diocesi a Vittorio Veneto: delegato vescovile e direttore del Centro Diocesano Vocazioni dal 2000, professore dello Studio Teologico Interdiocesano di Treviso e Vittorio Veneto dal 2001, Cerimoniere Vescovile e Animatore del Seminario maggiore dal 2003. Nel 2011 ha conseguito il dottorato in teologia presso il Pontificio Ateneo S. Anselmo a Roma e nel 2012 è stato insignito del titolo di Cappellano di Sua Santità.

“Riceviamo con gioia e gratitudine – ha commentato Antonio Diella, Presidente Nazionale UNITALSI – la notizia della nomina decisa dal Santo Padre. A nome di tutta l’Associazione, dai soci volontari, agli ammalati e alle persone disabili, gli giunga l’augurio di svolgere il ministero a lui affidato con umiltà e semplicità certo di essere accolto tra noi come un “compagno di viaggio”. Sarà bellissimo compiere insieme tanti pellegrinaggi verso la Casa di Maria, cuore della nostra storia di servizio e di carità. Ringrazio monsignor Giovanni Tonucci per il ministero episcopale svolto in questi anni con affetto e generosità e per la vicinanza all’Unitalsi”.