16 APRILE 2019, SANTA BERNADETTE SOUBIROUS

Lourdes, 7 gennaio 1844 – Nevers, 16 aprile 1879

Difficile dire qualcosa di “nuovo” su una Santa che si è già detto molto. Per la celebrità delle Apparizioni, per i milioni di visitatori che ogni anno si recano a Lourdes, per i fiumi di inchiostro che si sono scritti sulla sua personalità e vita e soprattutto per tutto l’amore e tutte le parole che noi unitalsiani ogni anno dedichiamo a Lei. Bernadette è la nostra Santa, la nostra fonte di ispirazione, la nostra via verso Lourdes.

San Bernadette nacque il 7 gennaio del 1844 da una famiglia povera ma amorevole, i Soubirous. Viveva in una casina che era un vecchio carcere, la cui aria malsana causò a san Bernadette l’asma. Era cagionevole e analfabeta ma anche una fervente credente che recitava il Rosario e che si adoperava per aiutare la famiglia, lavorando come pastorella presso una famiglia a Bartès. L’11 febbraio del 1858 san Bernadette era fuori da Lourdes con la sorella Toinette e una amica per raccogliere legna da ardere: nei pressi della “Grotta di Massabielle”, mentre le altre due guadarono il freddo fiume Gave, vide una Signora da lei descritta come bella, di bianco vestita con una cinta blu, due rose dorate ai piedi ed un Rosario tra le mani. Ella invitò la ragazza a tornare sul luogo della grotta per quindici giorni. Fu così che per Bernadette iniziarono le apparizioni della Signora che il 25 marzo 1858 rivelò il suo nome “Io sono l’Immacolata Concezione”.

Il clamore portò san Bernadette a rifugiarsi a Nevers nella “Scuola-Ospizio delle Suore della Carità”, per poi diventare suora: in convento continuò a seguire le vicende di Lourdes e la nascita del Santuario, ma nello stesso tempo si adoperò come ricamatrice, sagrestana e infermiera, nonostante la salute cagionevole che, aggravata da una tubercolosi ossea, la portò a morire a soli 35 anni il giorno 16 aprile 1879. Il corpo di san Bernadette riposa a Nevers, in una teca di vetro, nel “Convento di Saint Gilard”, e fu santificata da Pio XI nel 1933. 

Quest’anno ricorre il 175° anniversario della nascita e il 140° anniversario della nascita in cielo della piccola pastorella di Lourdes. Il Santuario di Lourdes ha dedicato l’anno 2019 proprio a Lei per riscoprire le Sue virtù. Siamo nell’anno giubilare, seguiamo il cammino con Bernadette, il cammino del Vangelo e della vera vita.

Buon 16 aprile a tutti!

Questa voce è stata pubblicata in HOME. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.