Casa Accoglienza

Con il Progetto Bambini, l’UNITALSI offre interventi di sostegno alle famiglie con bambini affetti da varie patologie e costrette a lasciare la propria casa per farli curare in un centro specializzato lontano dal luogo di residenza.
Per poter perseguire questo obiettivo l’Associazione offre ospitalità  in alcune città vicino ai principali ospedali pediatrici. Il progetto ha avuto inizio nel 2002 con l’inaugurazione della prima casa di accoglienza a Roma.

L’esperienza positiva di questa prima casa e la richiesta crescente che giungeva da più parti, hanno spinto l’Associazione ad effettuare un importante investimento finanziario e soprattutto umano in questo progetto.
Oggi le case accoglienza dell’UNITALSI sono nove: 3 a Roma, 2 a Genova, 1 a Perugia, 1 a Bari, 1 a Padova e 1 a San Giovanni Rotondo. Dal 2003 ad oggi solo a Roma sono state ospitate quasi settecento famiglie. In ognuno di questi alloggi  l’UNITALSI ha ricreato un ambiente familiare e lo ha dotato di ogni confort e, soprattutto, del calore e della solidarietà dei volontari.

Le richieste di ospitalità, provenienti da tutta Italia, sono convogliate al Numero Verde 800 062 026, dove i volontari, preparati con adeguati corsi di formazione, si alternano.

L’ultima nata delle case accoglienza UNITALSI, “Casa Miryam”, a San Giovanni Rotondo è stata inaugurata il 12 settembre 2009 dalla Sezione Pugliese. Un altro tassello si è aggiunto, quindi, al grande mosaico della carità della nostra Associazione.

Guarda il video che illustra la nostra Casa Margherita a Padova
Per contatti e informazioni:
UNITALSI TRIVENETA 0424.503859
Cell. 346 5022330

Se vuoi sostenere questo progetto con il tuo contributo economico:

CONTO CORRENTE BANCARIO
IBAN IT40 X062 2560 1640 0000 0982 515
intestato a UNITALSI Triveneta

Via Marco Sasso, 1

36061 Bassano del Grappa (VI)

I commenti sono chiusi.