L’Unitalsi su tv Padre Pio

A partire da venerdì 15 febbraio alle 19.15 andrà in onda su Padre Pio Tv un nuovo programma “Treni bianchi e non solo…” nel corso del quale si racconteranno le tante attività dell’Unitalsi (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes Santuari Internazionali).
La trasmissione, di Elena Balestri e Carmela Lisabettini e condotta da Paola Russo, vuole mostrare le numerose attività dell’Associazione che festeggia quest’anno i suoi 110 anni di vita. Nel corso di questi lunghi anni il carisma dell’Unitalsi è sempre rimasto quello del pellegrinaggio, ma da molto tempo ormai lo spirito di servizio verso le persone in difficoltà continua ad esercitarsi quotidianamente anche quando il pellegrinaggio è finito.
Nel corso delle puntate si parlerà quindi della vicinanza ai bambini “speciali” e alle loro famiglie, delle case di accoglienza riservate a loro in caso di cure lontane dalla propria città, dell’operato dei medici unitalsiani, del volontariato dei giovani, del Servizio Civile svolto all’interno dell’Unitalsi, delle esperienze di chi ha scelto di prestare la propria opera anche nell’ambito della Protezione Civile per assistere i malati in casi di calamità naturali, del cuore missionario dell’Associazione in molte parti del mondo per migliorare le condizioni di vita di diverse persone abbandonate, dei progetti di associazionismo sociale che vengono realizzati ogni anno, delle case famiglia per i disabili, dei pellegrinaggi e di tante altre attività sempre all’insegna dell’amore e del Vangelo.
A raccontarle saranno i tanti volti dell’Associazione: i presidenti, i sacerdoti, i volontari, gli ammalati, i responsabili di ciascun progetto che ben volentieri hanno accettato il caloroso invito a venire negli studi di Padre Pio Tv a San Giovanni Rotondo per dare testimonianza della propria esperienza.
Sono previste anche due puntate speciali realizzate a Lourdes appositamente per i nostri telespettatori per poter loro far vivere l’incanto della cittadina dove la Vergine apparve alla “più povera e alla più ignorante” per consegnarle il Suo messaggio e dove, ancora oggi, la Sua presenza si avverte nel più profondo del cuore.
La trasmissione, prevista attualmente in dodici puntate, sarà replicata la domenica mattina alle 12.45 dopo la recita dell’Angelus del Papa. Padre Pio Tv si può seguire sul canale 145 del digitale terrestre e diffonde il suo segnale anche via satellite, nei Paesi del bacino del Mediterraneo, nel Nord e Centro America, in tutta Europa, sulla piattaforma Sky e in streaming sul sito www.teleradiopadrepio.it

I commenti sono chiusi.