NEVERS – LOURDES 8/12 febbraio, PARTITI!

Sono numerosi i pellegrini che in occasione dell’11 febbraio sono in viaggio per Lourdes per celebrare e ricordare la prima apparizione della Madonna a Bernadette.

Nel Santuario francese, l’Unitalsi, come in tutte le diocesi italiane, celebrerà la Vergine Maria nella stessa giornata in cui ricorre la XXVI Giornata Mondiale del Malato. Più di 500 soci e pellegrini appartenenti a tutte le sezioni saranno a Lourdes per vivere l’11 febbraio insieme con carità, amore e speranza grazie al programma del Santuario.

La Sezione TRIVENETA è partita oggi a mezzogiorno in pullman da Trieste con 60 partecipanti tra pellegrini, volontari e amici in carrozzina.

Un programma intenso ma carico di fede. Un viaggio da Nevers a Lourdes uniti dalla preghiera e dall’amore per la nostra Vergine Maria.

Programma TRIVENETA Pellegrinaggio Nevers – Lourdes 8-12 febbraio 2019. Buon viaggio amici della Triveneta!

Album fotografico.

Continua… –>

11 febbraio : UNITALSI Gruppo di Schio

In occasione della Festa della Madonna di Lourdes e della giornata del Malato, il Gruppo UNITALSI di Schio, ormai da 27 anni, organizza una sentita fiaccolata che si svolge la sera dell’11 febbraio, incuranti del tempo, in onore della Madonna di Lourdes per l’anniversario della prima apparizione.

La meta della processione aux flambeaux è la chiesa di Piane ( un’ora di strada in salita) dove si trova la “Grotta di Lourdes” (votiva per lo scampato bombardamento).

Locandina fiaccolata 2019.

XXVII Giornata Mondiale del Malato – 11 febbraio 2019

«Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date» (Mt 10,8). Queste sono le parole pronunciate da Gesù quando inviò gli apostoli a diffondere il Vangelo, affinché il suo Regno si propagasse attraverso gesti di amore gratuito.

La Giornata mondiale del malato è una ricorrenza della Chiesa cattolica romana. Fu istituita il 13 maggio 1992 da papa Giovanni Paolo II.
A partire dall’11 febbraio 1993, la memoria liturgica della Madonna di Lourdes ha assunto anche il carattere di “momento speciale di preghiera e di condivisione, di offerta della sofferenza” .

papa Giovanni Paolo II era stato diagnosticata la malattia di Parkinson già nel 1991, la sua condizione di malato è stata divulgata solo più tardi, ed è significativo che abbia deciso di creare una Giornata mondiale del malato, un solo anno dopo la diagnosi. Il papa aveva scritto molto sul tema della sofferenza e credeva che era molto più di un processo salvifica e redentrice per mezzo di Cristo, come ha indicato nella sua lettera apostolica Salvifici Doloris. La festa della Vergine di Lourdes è stata scelta perché molti pellegrini e visitatori a Lourdes hanno riferito di essere stati guariti per intercessione della Beata Vergine.

L’11 febbraio è anche l’anniversario della prima apparizione di Maria a Bernadette Soubirous e in questo giorno della solennità della Madonna di Lourdes, quest’anno, per la ventisettesima edizione, Papa Francesco pubblica un messaggio nel quale esorta tutte le donne e gli uomini di buona volontà ad un rinnovato impegno al servizio di coloro che soffrono.

In occasione della Giornata molte sono le parrocchie che ricordano e festeggiano l’11 febbraio con la Santa Messe e la preghiera. Per chi non sarà a Lourdes non mancheranno di sicuro le occasione per una preghiera e un momento di servizio e amore partecipando in Comunità.

UNITALSI

A breve grandi novità!
Si inizia con il nuovo canale Youtube ufficiale che racchiuderà tutto l’archivio video Unitalsi. Iscrivetevi ed attivate le notifiche per essere informati in tempo reale sulla pubblicazione di nuovi video.

https://m.youtube.com/c/unitalsi1903

SAN GIOVANNI BOSCO

16 agosto 1815 – 31 gennaio 1888
Oggi 31 gennaio è #SanGiovanniBosco

Formare “onesti cittadini e buoni cristiani”; quanto bisogno c’è ancora oggi della visione carismatica di don Giovanni Bosco, padre e guida per i giovani.

Papa Francesco: “Meglio Vivere Come Atei che Andare a Messa e Parlare Male degli Altri”

Papa Francesco prende posizione contro gli “ipocriti” del nostro tempo. Ci piace ricordare la Sua catechesi della prima udienza generale del 2019 nell’Aula Paolo VI in Vaticano. Riporta il comportamento di molti che si definiscono cristiani: “Quante volte noi vediamo lo scandalo di quelle persone che vanno in chiesa e stanno tutta la giornata lì e poi vivono odiando gli altri o parlando male della gente. Meglio non andare in chiesa, vivere come ateo. Se tu vai in chiesa devi vivere come un figlio, come un fratello. Non devi dare una contro testimonianza, ma una testimonianza dell’essere cristiani“.

Vivere Come Atei

Il Papa ha spiegato che Gesù ha voluto dare un insegnamento con la preghiera del Padre Nostro….—>segue

CORSO BASE PER VOLONTARI AUTISTI UNITALSIANI

Siamo prossimi al 3° appuntamento per il Corso base per volontari con la mansione di autista che si terrà a PASIANO DI PRATO (UD) sabato 26 gennaio.

Dopo il 1° incontro tenutosi a Marghera con ben 40 partecipanti seguito da Verona presso il Cum con 54 presenze, siamo alla volta di altri 2 appuntamenti previsti per il 26/01 a Udine e il 02/02 a Bassano del Grappa (Vi). 

Il corso è rivolto ai VOLONTARI che guidano i pulmini e intende sensibilizzare i partecipanti sulla tematica della sicurezza di guida.  Si vuole trasmettere tecniche di controllo e di prevenzione dai rischi di trasporto di persone malate o disabili e indicare un metodo di lavoro che risulti corretto e conforme alle nuove normative e alle disposizioni sezionali.

I corsi sono tenuti dal nostro formatore qualificato sulla Sicurezza del lavoro, il Dr. FRANCESCO DALLA RIZZA e si  tratta di una formazione obbligatoria sulla SICUREZZA secondo il D.lgs. n. 81/2008 articolo 37 comma 10 conforme alla normativa vigente.

Per chi fosse interessato a partecipare e non si fosse ancora iscritto contatti subito la propria Sottosezione di appartenenza o la Sezione.

Scorri alcune foto dei nostri incontri già avvenuti. 

2019: L’ANNO DI BERNADETTE

Sarà un anno importante quello appena iniziato. Nel 2019 ricorre infatti il 175° anniversario della nascita e il 140° anniversario della morte di Santa Bernadette.
Diversi eventi speciali prenderanno vita durante tutto l’anno sia organizzati da noi che dal Santuario di Lourdes, in quello che si può a ragione definire come l’anno di Bernadette.
La nostra associazione organizza diversi Pellegrinaggi a Lourdes, non solo in occasione dell’11 Febbraio (viaggio in pullman dal 8 al 12) dove faremo tappa anche a Nevers, ultima dimora di Bernadette dove riposa tutt’ora il suo corpo intatto, ma anche durante il resto dell’anno (CALENDARIO PELLEGRINAGGI 2019), con diverse opportunità per periodo e modalità di viaggio.

Per ulteriori informazioni non esitate a contattare la Vostra Sottosezione di appartenenza o la Sezione.

NEVERS-LOURDES dal 8-12 febbraio 2019

Manca poco alla prima partenza del 2019. L’11 febbraio è una grande occasione di pellegrinaggio. Ricorre la data più importante del nostro Santuario. L’anniversario della prima apparizione della Vergine a Bernadette.

In questi giorni a Lourdes si respira il clima di quel tempo…giorni carichi di emozione e di fede, ricchi di appuntamenti per i soci e i volontari unitalsiani.

Per gli anni passati è sempre stato un pellegrinaggio con molte richieste e anche per il prossimo 8 febbraio i posti in PULLMAN stanno esaurendo.

Non perdete l’occasione di vivere l’11 febbraio a Lourdes.
In questa giornata, in comunione con i nostri fratelli e sorelle, pregheremo tutti insieme con un’unica invocazione ricordando il miracolo che avvenne a Lourdes nel 1858 quando alla giovane Bernadette apparve per la prima volta la Vergine aprendo una strada che non smetteremo mai di percorrere. 

Programma Nevers-Lourdes 8-12 febbraio 2019.

New! TERRA SANTA 2019

Per il 2019 è prevista una nuova data diversa dal solito mese di novembre: dal 29 marzo al 5 aprile 2019!

Perché una nuova data? Vogliamo provare a cambiare stagione, dare una nuova opportunità per chi nel mese di novembre non riesce a partecipare, provare a proporre un periodo diverso meno affollato di novembre.

La Terra Santa non è una meta come tutte le altre. Culla di civiltà millenarie, è una terra resa santa dalla vita di Gesù ma anche dalla nascita e dallo sviluppo delle prime comunità cristiane.

In Terra Santa tutto parla e racconta della storia dell’Alleanza tra Dio e l’Umanità: dai luoghi dove sono avvenuti gli incontri che cambiano la vita, ai racconti che li spiegano e che la Bibbia ci offre, ieri come oggi.

Il Pellegrinaggio in Terra Santa è un viaggio che tutti devono avere l’opportunità di vivere.

Per ulteriori informazioni non esitate a contattare la Vostra Sottosezione di appartenenza o la Sezione.

Programma del Pellegrinaggio